Probiotico Keto – Integratore Dieta Chetogenica | Moldes Negozio
I nostri uffici saranno chiusi dal 6 al 28 agosto compresi.
Tutti gli ordini ricevuti dal 4 agosto verranno evasi a partire da lunedì 29 agosto.
Buone Vacanze!

Probiotico Keto - Integratore Dieta Chetogenica

Probiotico Keto - Integratore Dieta Chetogenica

Per massimizzare il processo digestivo e la microflora intestinale durante la dieta chetogenica

✓ Integratore per la dieta chetogenica
✓ Migliora il processo digestivo e la microflora intestinale
✓ Contrasta i sintomi causati da cattiva digestione e migliora l’assorbimento dei nutrienti
✓ Formulato con KetoRestart™ una mix di Enzimi (Complexzym), Fermenti Lattici (Lyobac) e Inulina

Formato: 63 capsule
Dose consigliata: 3 capsule/giorno

  • Senza carboidrati

    Senza
    carboidrati

  • Senza glutine

    Senza
    glutine

  • Senza zucchero

    Senza
    zucchero

36,00

L’integratore per la dieta chetogenica

Il regime alimentare della dieta chetogenica prevede un elevato apporto di grassi e proteine:
questa modifica del substrato alimentare potrebbe comportare un rallentamento del processo digestivo, portando a difficoltà digestive, gonfiori, meteorismo, diarrea o costipazione.
L’apporto di Probiotico Keto incrementa la quantità di enzimi digestivi e fermenti lattici, facilitando la digestione dei macronutrienti e il loro assorbimento.
La miscela di principi attivi apportati in KetoRestart™ promuove l’assorbimento dei nutrienti necessari e non crea disagi dovuti al cambio di regime alimentare.

A chi è rivolto Probiotico Keto?

Probiotico Keto aiuta a scomporre il cibo più velocemente, alleviando il corpo da gonfiori o disagi associati alla tipologia di dieta.
L’associazione di Probiotici e Prebiotici garantisce il miglioramento della digestione, riducendo i sintomi causati da cattiva digestione e scarso transito intestinale. Ottimizzando la salute dell’intestino, puoi aspettarti livelli di energia costanti, una migliore chiarezza mentale e un miglior umore generale.

Com'è fatto Probiotico Keto?

Per la formulazione del prodotto Probiotico Keto, i laboratori Moldes hanno aggiunto i seguenti elementi:

Complexzym

Un complesso di enzimi (Amilasi, Proteasi, Lattasi, Lipasi, Cellulasi) in grado di favorire e promuovere l’attività digestiva. Ognuno di essi lavora su un substrato specifico (amidi, proteine, lattosio, grassi e fibre) evitando spiacevoli disturbi quali difficoltà digestive, gonfiori, meteorismo, diarrea o costipazione:

  • α-Amilasi: enzima che agisce sulle catene di amido, promuovendo la liberazione di oligosaccaridi e polisaccaridi. Molto utile in quanto alcune forme di carboidrati (come l’amido) potrebbero comportare una difficile digestione e possibili fermentazioni a livello intestinale.
  • Proteasi: enzimi idrolitici coinvolti nella digestione proteica. Sono in in grado di spezzare i legami peptidici che uniscono i vari aminoacidi nella catena proteica.
  • Lattasi: un enzima idrolitico che permette la digestione del lattosio in glucosio e galattosio. Esso evita quelle intolleranze alimentari che si manifestano con gonfiori intestinali, flatulenza e diarrea in seguito all’ingestione di latte o alimenti ricchi in lattosio.
  • Lipasi: le lipasi sono enzimi che permettono la digestione dei lipidi, scindendo il legame che lega il glicerolo agli acidi grassi. Questo permette l’assorbimento degli acidi grassi e la loro consegna all’organismo.
  • Cellulasienzimi responsabili per la digestione della cellulosa, che non può essere digerita dall’uomo. Essa infatti è una fibra alimentare insolubile che, una volta raggiunto l’intestino, potrebbe determinare fenomeni fermentativi con produzione di gas e discomfort intestinale. L’apporto di Cellulasi evita questi effetti collaterali.

Inulina

Un oligosaccaride che favorisce la digestione e regolarizza la funzione intestinale. Inoltre è una fibra in grado di promuovere la crescita di una microflora positiva e diminuire i batteri nocivi.

Lyobac:

L. acidophilus LA02 : un batterio Gram positivo che possiede la capacità di fermentare lattosio ed altri zuccheri producendo acido lattico.
Possiede numerose proprietà benefiche in quanto:
✔ Inibisce lo sviluppo di altri microrganismi negativi
✔ Favorisce l’eliminazione di tossine prodotte da batteri proteolitici
✔ Sintetizza la vitamina B
✔ Previene le infezioni (Candida)
✔ Favorisce la produzione di Proteasi e Lipasi
✔ Diminuisce l’intolleranza al lattosio
✔ Riduce episodi di diarrea e stitichezza
✔ Migliora l’assorbimento del calcio
✔ Riduce i livelli di colesterolo

L. rhamnosus LR04: un batterio Gram positivo produttore di acido lattico, dotato di una elevata resistenza agli acidi gastrici, ai sali biliari e con un’alta capacità di aderire alle pareti intestinali.
Il suo apporto favorisce il riequilibrio del microbiota intestinale, l’omeostasi intestinale e allevia le malattie legate alla disbiosi.
Inoltre rafforza il sistema immunitario, determinando la protezione del soggetto contro le infezioni.

B. breve BR03: un probiotico di origine umana che determina molteplici effetti benefici nell’organismo. Utile nel trattamento della diarrea, dei disturbi intestinali e della cattiva digestione.
In caso di terapia antibiotica, il suo impiego contribuisce a ripristinare la flora batterica intestinale.
È un ottimo coadiuvante nel trattamento dei sintomi della Sindrome dell’Intestino Irritabile (SII), quali gonfiore e flatulenza, rappresentando il probiotico di prima scelta in caso di costipazione e ridotta peristalsi.

Ad un gruppo di pazienti con Sindrome dell’Intestino Irritabile è stata somministrata per 4 settimane una preparazione attiva di probiotici contenente Bifidiobacterium breve. Già a partire dai primi 14 giorni questa cura ha migliorato significativamente il dolore addominale dei pazienti e gli altri sintomi della SII.
Non solo: il suo apporto ha portato ad un miglioramento di tutti i sintomi relativi alla stipsi cronica (numero di evacuazioni settimanali, consistenza delle feci, facilità di espulsione, sensazione di svuotamento, dolore e gonfiore addominale).
(Del Piano M et al. Journal of Clinical Gastroenterology 2010; 44:S30-S34).

B. animalis subsp. Lactis BS01: probiotico che vanta tra le sue caratteristiche l’elevata adesione alle pareti intestinali, una rilevante sopravvivenza ai succhi gastrici e ai sali biliari. Queste caratteristiche favoriscono la colonizzazione dell’intestino e portano ai seguenti benefici nell’organismo:

✔ Riequilibrio del microbiota intestinale
✔ Transito intestinale
✔ Miglioramento del benessere gastrointestinale

Avvertenze

Gli integratori non devono essere intesi come sostituti di una dieta variata e di uno stile di vita sano. Non superare la dose consigliata. In caso di uso prolungato (6-8 settimane) è necessario il parere del medico. Non usare comunque il prodotto in caso di patologia epatica o renale. Tenere fuori dalla portata dei bambini di età inferiore ai tre anni. Non utilizzare in gravidanza e durante l’allattamento.